John Lennon & Yoko Ono
John Lennon & Yoko Ono
di Christian Zingales

1.
Come due bambini accesi, in una notte senza genitori. Maschile e femminile che giocano a contraddirsi. Lui mostra i suoi giochi e trattiene ancora un po’ le sue angosce. Lei nell’intesa amicale lo guarda negli occhi e improvvisamente muta in sorella ed è già madre nello spavento di un secondo. La madre scura al posto della chiara mancante, o viceversa - scegli tu -, mentre l’anima scoperta e i corpi nudi di nuovo vergini scambiano codici e umori. È un’intesa astrale collocata in un preciso disegno del destino prima che un crocevia domestico, quella che si compie la notte del 19 maggio ‘68 a casa Lennon, subito dopo il viaggio beatlesiano in India, quando, la moglie Cynthia via per il weekend, lui invita Yoko, conosciuta due anni prima. “Per un paio di anni non ho realizzato di essere innamorato di Yoko” racconterà John. “Vedevo in lei una collaborazione artistica. Quando siamo tornati dall’India ho iniziato a sentirla al telefono. Poi quella notte, Cynthia era andata in Italia, l’ho chiamata pensando che se volevo approfondire e capire quello era il momento. Quando è arrivata a casa abbiamo preso dell’acido, non sapevo cosa fare e siamo entrambi timidi, allora l’ho portata di sopra nel mio studio e le ho suonato tutti i miei nastri, tutta quella roba fuori di testa che avevo assemblato, pezzi di commedia registrate, un po’ di musica elettronica, loop per i Beatles. C’erano veramente poche persone a cui potevo suonare quei nastri. Lei era una di queste e rimase impressionata, dicendo subito ‘Facciamone uno insieme ora’. Iniziò a fare quelle voci buffe, io continuavo a schiacciare tutti i tipi di bottoni sul mio registratore e sui miei effetti. Così nacque ‘Two Virgins’. Era mezzanotte quando abbiamo iniziato e quasi mattina quando abbiamo finito. All’alba abbiamo fatto l’amore. È stato bellissimo”. […]

…segue per 6 pagine nel numero 248 di Blow Up, in edicola a gennaio 2019

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#248) al costo di 10 euro (spese postali incluse) e vi verrà spedito immediatamente come piego di libri.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: non perderete neanche uno dei numeri pubblicati perché in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale vi faremo una seconda spedizione e riceverete a casa i quattro libri della collana trimestrale Director’s Cut il mese stesso della loro uscita per un risparmio complessivo di 60 euro!

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.

Tag: John Lennon & Yoko Ono
© 2019 Blow Up magazine all right reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000