20 ESSENTIALS: Glam 1971-1977
20 ESSENTIALS: Glam 1971-1977
[nell'immagine: David Bowie e gli Spiders from Mars, 1972]

Quando ci si riferisce alla definizione glam rock, l’immaginario che prende vita è di primo acchito assai connotato. Subito si pensa alla celebre banalizzazione “rock’n’roll col rossetto”, pronunciata da un John Lennon come sempre tagliente, forse persino divertito, ma anche comprensibilmente apprensivo nel leggere i dati aggiornati delle classifiche inglesi ai tempi della T-rextasy e della Ziggymania; altri luoghi comuni sono poi la stella (oggi orribilmente offuscata) di Gary Glitter, i giubbotti in agnello di Marc Bolan, le zeppe di Sweet e Slade, mentre a farsi presente con ancor maggiore luccicanza è soprattutto una manciata di hit anthemici, molto indicativi dell’atmosfera culturale e musicale dei primi seventies inglesi. Insomma c’è poco da tergiversare: la definizione glam rock evoca immediatamente la lascivia elettrica di una Get It On, il trionfo sexy hooligan di Cum On Feel The Noize, l’inno scapigliato All The Young Dudes, persino il romanticismo decadente di una Walk On The Wild Side e il barocchismo agrosoul di Starman, Life On Mars e Jean Genie. E già così, playlist ideale del genere alla mano, si rischia, nella ricerca di parametri stringenti che possano definirne l’essenza, di andare in affanno, non fosse altro che per quella reinvenzione bowiana del Lou Reed solista, in grado essa stessa di espandere le coordinate geografiche e per la polisemia dello stesso fenomeno Ziggymania. Per capire meglio, un gioco senz’altro utile può essere quello di ragionare per dischi e classifiche e di farlo con un occhio all’Inghilterra e uno all’America. […]

…segue per 20 pagine nel numero 251 di Blow Up, in edicola ad aprile 2019

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#251) al costo di 10 euro (spese postali incluse) e vi verrà spedito immediatamente come piego di libri.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: non perderete neanche uno dei numeri pubblicati perché in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale vi faremo una seconda spedizione e riceverete a casa i quattro libri della collana trimestrale Director’s Cut il mese stesso della loro uscita per un risparmio complessivo di 60 euro!

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.

Tag: 20 ESSENTIALS: Glam 1971-1977
© 2019 Blow Up magazine all right reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000