20 ESSENTIALS: Proto-Punk 1969-1975
20 ESSENTIALS: Proto-Punk 1969-1975
di Federico Guglielmi con Roberto Calabṛ ed Eddy Ciĺa

PROTO-PUNK, chi era costui? Lo sanno tutti, anche quanti non hanno studiato greco: quello che è venuto prima del punk, non sotto il profilo strettamente temporale (altrimenti il rock pre-1976 sarebbe sempre proto-punk, no?) ma nel senso di “ciò che era punk prima che il punk venisse codificato come tale”. Parrebbe facilissimo ma non lo è affatto, e per rendersene conto basta uno sguardo a libri (anche “d’autore”), articoli, siti, forum di musicofili: qualsiasi canzone apparsa prima del fatidico 1976 - l’anno degli esordi a 45 giri di Ramones, Damned, Sex Pistols, Saints e Crime, per citare solo alcuni dei padri fondatori del punk storicizzato come tale - che sia un po’ rozza-cattiva-selvaggia-veloce, e che magari abbia un testo in qualche modo legato all’idea di contestazione non necessariamente focalizzata su qualcosa di specifico, viene classificata come proto-punk. Ecco quindi che nella categoria finiscono Eddie Cochran e Bo Diddley, Kingsmen e Trashmen, Sonics e Monks, Velvet Underground e Who, Fugs e David Peel, oltre a un’infinità di band garage dei Sixties e glam dei Seventies e underground/alternative delle stesse epoche. Un (gran bel) caos dal quale è arduo non essere disorientati, nonostante critica e pubblico si prodighino nel cercare di giustificare l’accozzaglia tirando in ballo il concetto di attitudine. Anzi, più che “nonostante” bisognerebbe forse dire “proprio perché”. […]

…segue per 16 pagine nel numero 206/207 di Blow Up, NUMERO SPECIALE di 196 pagine in edicola a Luglio e Agosto 2015 al costo di 8 euro

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#206/207) al costo di 10 euro - spese postali incluse - e vi verrà spedito immediatamente via posta prioritaria. Se lo richiedete dopo il mese di riferimento dell’uscita vi verrà spedito, come ogni altro arretrato, con il primo invio mensile di abbonamenti e arretrati.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: risparmiate minimo 16 euro sul prezzo di copertina e avete la certezza di non perdere neanche uno dei numeri pubblicati garantendovi tutti gli eventuali allegati e i numeri speciali; in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale ve lo spediremo di nuovo.

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.

Tag: 20 ESSENTIALS: Proto-Punk 1969-1975
©2020 Blow Up magazine all rights reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000