Chigozie Obioma
Chigozie Obioma
di Luca Mirarchi

Se il realismo, in un discorso di tipo narrativo, ha l’ambizione di raffigurare il mondo, deve incontrare il linguaggio più adatto per decodificare e ricreare, attraverso la forma espressiva prescelta, quella particolare porzione di realtà che il punto di vista dell’autore ha deciso di mettere in luce. Il realismo, in senso assoluto, è impossibile: non solo perché il punto di vista varia sempre da un autore all’altro, ma anche perché nessuna esperienza è data due volte con le stesse caratteristiche, e tantomeno dopo che passa per il filtro della rielaborazione artistica. Esistono tuttavia diverse forme di realismo, che sono efficaci nella misura in cui riescono a ridurre la distanza tra il contenuto che costituirà la materia del racconto e la forma narrativa che plasmerà quella materia. Prendiamo due casi “paradossali”. La Terra di Mezzo, l’insieme dei luoghi dove si compie l’epopea degli eroi di Tolkien, costituisce sì un modello irrinunciabile per l’ambientazione di genere fantasy, ma non è un ambiente “irrealistico” dove collocare quel tipo di avventura, è anzi l’unico praticabile. I romanzi incompiuti di Kafka — espressionisti e surreali finché si vuole — tratteggiano i sentieri, i dirupi e i vicoli ciechi dell’animo umano con una precisione che si stenterebbe a trovare in un atlante di psicologia clinica (e l’incompiutezza di America o del Processo, in senso lato, permette ai testi di aderire ancora di più alla natura dell’uomo). L’ambiente che viene registrato dal punto di vista dà forma e sostanza, in sé, alla materia trattata. […]

…segue per 4 pagine nel numero 217 di Blow Up, in edicola a Giugno 2016 al costo di 6 euro

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#217) al costo di 10 euro - spese postali incluse - e vi verrà spedito immediatamente via posta prioritaria. Se lo richiedete dopo il mese di riferimento dell’uscita vi verrà spedito, come ogni altro arretrato, con il primo invio mensile di abbonamenti e arretrati.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: risparmiate minimo 16 euro sul prezzo di copertina e avete la certezza di non perdere neanche uno dei numeri pubblicati garantendovi tutti gli eventuali allegati e i numeri speciali; in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale ve lo spediremo di nuovo.

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.

Tag: Chigozie Obioma
©2020 Blow Up magazine all rights reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000