CROSBY, STILLS, NASH & YOUNG
CROSBY, STILLS, NASH & YOUNG
di Riccardo Bertoncelli

ALLE SEI E MEZZA di sera del 14 settembre 1974 David Crosby, Stephen Stills, Graham Nash e Neil Young salgono sul palco allestito nel vecchio stadio di Wembley per la data finale del loro reunion tour e per quello che a tutti gli effetti è il loro esordio live in Europa. Ci sono settantaduemila persone sugli spalti, e giornalisti da ogni dove, e uno studio mobile che li ha seguiti anche in altre tappe americane del giro. Lo spettacolo è iniziato a mezzogiorno, con un cast da mille e una notte; prima Jesse Colin Young, poi la Band, poi Joni Mitchell con Tom Scott & The L.A. Express. E' uno degli eventi dell'anno, la stampa lo ha presentato come “il concerto del secolo”. Non so, non fatemici pensare. Io a quella stessa ora arranco su una 850 color baby blue sulla statale 89 che da Lione porta a Clermont-Ferrand, con la mia ragazza di allora, due amici e una faccia di circostanza che neanche Felipe Scolari la sera del 7 a 1. Cosa c'entro io con Wembley e la banda dei quattro? C'entro, dannazione!, c'entro. C'è un biglietto stampa a mio nome allo stadio, un biglietto che a quel punto ha cambiato di sicuro destinatario. E' una storia triste che vi racconto dopo, adesso c'è Stephen Stills che sta iniziando lo show con Love The One You're With.
Il tempo andava veloce in quel 1974 e ciò che era nuovo diventava obsoleto nel giro di sei mesi. Rotolavano le teste dei re, quando non era la falce della Signora a troncarla di netto. Jimi era morto, Janis anche, Dylan non era più una testa coronata e i Rolling Stones faticavano a resistere al colpo di Stato dei baroni Led Zeppelin. Crosby, Stills, Nash e Young, anche loro erano in difficoltà. […]

…segue per 6 pagine nel numero 196 di Blow Up, in edicola a Settembre 2014 al costo di 7 euro: si tratta ancora di un numero speciale di 164 pagine!

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#196) al costo di 10 euro - spese postali incluse - e vi verrà spedito immediatamente via posta prioritaria. Se lo richiedete dopo il mese di riferimento dell’uscita vi verrà spedito, come ogni altro arretrato, con il primo invio mensile di abbonamenti e arretrati.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: risparmiate minimo 16 euro sul prezzo di copertina e avete la certezza di non perdere neanche uno dei numeri pubblicati garantendovi tutti gli eventuali allegati e i numeri speciali; in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale ve lo spediremo di nuovo.

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.
Tag: CROSBY, STILLS, NASH & YOUNG
© 2019 Blow Up magazine all right reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000