Erranti, esuli, sradicati e soccombenti...
Erranti, esuli, sradicati e soccombenti...
di Maurizio Bianchini e Fabio Donalisio

SECOLO DI GENOCIDI, il Novecento. Aperto da quello degli Armeni da parte dei Turchi e chiuso da quelli perpetrati in Africa e nell’ex-Jugoslavia. In mezzo la Shoah. Il più grande e ancora il più difficile da spiegare e il più disturbante. È paradossale - o forse no, forse spiega soltanto - quanto sia cresciuta la pulsione ad escludere l’Altro dal nostro essere-nel-mondo sempre più globalizzato, a isolare le identità, che pure esistono solo nel confronto, in ‘singolarità’ e idolatria-di-Sé - fino a rischiare l’annientamento e l’esilio-da-Sé come contrappasso. Questo promettono il moltiplicarsi dei fondamentalismi e degli sciovinismi del passato e il collasso delle grandi narrazioni della civiltà occidentale, che in parte ne discende e in parte li alimenta e questo raccontano - di più: mostrano plasticamente nei loro lividi bagliori, senza la ricchezza di mezzi del cinema e le sue insidie, ma con introspezione che la decima arte un po’ non ha e un po’ neppure cerca - due voci fondamentali, classiche, della letteratura degli ultimi tre decenni, Thomas Bernhard e W.G Sebald. Se il ‘fondo oscuro’ dell’animo umano, dormiente talora, ignoto ogni volta, irrompe fatalmente, prima o poi, nel sonno della ragione, non c’è che la letteratura in grado di avventurarsi nei suoi gorghi e metterci sul chi va là, non fosse perché “ogni opera”, come ha scritto Thomas Mann, il Goethe del secolo breve, “è uno strappo che non richiude mai”. In questo senso, Il Soccombente e Gli emigrati sono punti ideali, per il valore paradigmatico che il tempo ha loro riconosciuto, da cui partire per una prima ricognizione. […]

…segue per 10 pagine nel numero 203 di Blow Up, in edicola ad Aprile 2015 al costo di 6 euro

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#203) al costo di 10 euro - spese postali incluse - e vi verrà spedito immediatamente via posta prioritaria. Se lo richiedete dopo il mese di riferimento dell’uscita vi verrà spedito, come ogni altro arretrato, con il primo invio mensile di abbonamenti e arretrati.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: risparmiate minimo 16 euro sul prezzo di copertina e avete la certezza di non perdere neanche uno dei numeri pubblicati garantendovi tutti gli eventuali allegati e i numeri speciali; in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale ve lo spediremo di nuovo.

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.

Tag: Erranti, esuli, sradicati e soccombenti...
©2020 Blow Up magazine all rights reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000