Jimi Hendrix
Jimi Hendrix
di Riccardo Bertoncelli

[nell'immagine: Curtis Knight & The Squires]

GLI EROI son tutti giovani e belli. Non proprio. Non sempre. Nella New York del 1965 Jimmy Hendrix non ancora Jimi ha ventidue anni, amore smanioso di musica ma neanche un dollaro in tasca e problemi tutti i giorni che Iddio manda in terra. Potesse farlo, suonerebbe sempre la sua chitarra, in studio o su qualche malmessa pedana di club; ma gli ingaggi sono pochi, precari, e la chitarra a un certo punto finirà in un banco dei pegni, per pagarsi un letto o qualcosa da mettere sotto i denti. Little Richard lo ha appena scaricato, con la scusa che non si è presentato puntuale a un appuntamento; in realtà il signor Penniman era geloso di quel ragazzo timido che non si accontentava di stare buono in fondo al palco come gli era stato ordinato ma ogni tanto infilava fantasiosi assoli tutti frutti, di quelli che il capo non voleva. Così Jimmy è rimasto a New York, ultima tappa delle sue infelici serate con Richard, a cercare fortuna e ingaggi, a sognare un futuro diverso. Alloggia in un alberguccio sulla Quarantasettesima, scrive al padre struggenti lettere di speranza e delusione, firma dissennati contratti a destra e a manca immaginando ingenuamente che siano grandi occasioni, senza pensare alle catene che così si mette. Ogni tanto finisce in studio ma per lavoretti senza costrutto, come ad agosto quando agli Atlantic suona con gli Isley Brothers, i decaduti re di Shout! e Twist And Shout. Ci vorrebbe ben altro, e la speranza porta a distorcere la realtà. […]

…segue per 6 pagine nel numero 203 di Blow Up, in edicola ad Aprile 2015 al costo di 6 euro

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#203) al costo di 10 euro - spese postali incluse - e vi verrà spedito immediatamente via posta prioritaria. Se lo richiedete dopo il mese di riferimento dell’uscita vi verrà spedito, come ogni altro arretrato, con il primo invio mensile di abbonamenti e arretrati.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: risparmiate minimo 16 euro sul prezzo di copertina e avete la certezza di non perdere neanche uno dei numeri pubblicati garantendovi tutti gli eventuali allegati e i numeri speciali; in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale ve lo spediremo di nuovo.

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.

Tag: Jimi Hendrix
©2020 Blow Up magazine all rights reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000