John Coltrane
John Coltrane
di Christian Zingales

Volle la copertina in bianco e nero, uno stacco rispetto ai fiammeggianti canoni Impulse!, lo scatto scelto il suo volto, assorto e severo, ripreso di profilo, a guardare da un’altra parte. Aprendo la copertina apribile anziché la solita manfrina del critico di giro una preghiera scritta da lui. “Farò tutto il possibile per essere degno di Te, Signore (…) Ti ringrazio Dio. Dio è tutto. Aiutaci a risolvere le nostre paure e le nostre debolezze (…) Tieni il tuo sguardo su Dio. Dio è. È sempre stato. Sempre sarà. Non importa cosa accada… Dio è. È generoso e misericordioso. Dio è la cosa più importante che io conosca. Parole, suoni, linguaggio, uomini, ricordi, pensieri, paure ed emozioni – il tempo – tutto è connesso… ogni cosa dall’Uno … ogni cosa nell’Uno. Sia benedetto il Suo nome. Le onde del pensiero – onde di calore – tutte le vibrazioni – tutte le strade conducono a Dio. (…) Un pensiero può generare milioni di vibrazioni e tutte fanno ritorno al Signore… ogni cosa torna. Ti ringrazio Dio. Non avere paura… credi (…) Dio è vivo. Dio è. Dio ama. Possa io essere ammesso al Suo cospetto. Siamo tutti uniti nella Sua generosità. Esistere significa riconoscimento di Te Signore. Ti ringrazio Dio. Dio laverà le nostre lacrime. Sempre lo ha fatto… Sempre lo farà. Fateci cantare ogni canzone a Dio. Quelli che hanno bisogno di pregare… preghino Dio. Nessuna strada è facile, ma tutte tornano a Dio. In tutto condividiamo Dio. Tutto è con Dio. Obbedisci al Signore. Egli è Benedetto. Discendiamo da una cosa… la volontà di Dio. Ho visto Dio – ho visto l’empio – nessuno può essere più grande – nessuno può compararsi a Dio (…) ESULTANZA-ELEGANZA-ESALTAZIONE. Tutto da Dio. Ti ringrazio Dio. Amen”.
La storia di “A Love Supreme” è quella del Coltrane uomo e del Coltrane artista che si incontrano nello snodo della vita, sotto uno squarcio di cielo, e si guardano negli occhi. L’uomo da sempre ha cercato di arginare la strabordante sensibilità e sedare ansie e fatiche della sua gara con gli abusi, di cibo e alcol, e poi entrando in una pesante dipendenza dall’eroina. […]

…segue per 4 pagine nel numero 211 di Blow Up, in edicola a Dicembre 2015 al costo di 8 euro: numero speciale natalizio di 196 pagine con le playlist 2015!

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#211) al costo di 10 euro - spese postali incluse - e vi verrà spedito immediatamente via posta prioritaria. Se lo richiedete dopo il mese di riferimento dell’uscita vi verrà spedito, come ogni altro arretrato, con il primo invio mensile di abbonamenti e arretrati.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: risparmiate minimo 16 euro sul prezzo di copertina e avete la certezza di non perdere neanche uno dei numeri pubblicati garantendovi tutti gli eventuali allegati e i numeri speciali; in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale ve lo spediremo di nuovo.

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.

Tag: John Coltrane
©2020 Blow Up magazine all rights reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000