RPM: Todd Rundgren "Something / Anything?"
RPM: Todd Rundgren "Something / Anything?"
di Bizarre

C’è un uomo, solo in una stanza. È immobile, a piedi nudi su un tavolino; lo si vede di spalle, chitarra a tracolla, braccia aperte a dominare gli oggetti sparsi davanti a lui, illuminati dalla luce sbilenca che proviene da un angolo. Un pianoforte a coda, alcuni amplificatori, un mixer analogico, microfoni, strumenti vari. Sul tavolo e sul pavimento, giornali, un telefono e altri oggetti non identificati danno l’impressione del disordine proprio di un artista al culmine del processo creativo. Cosa sta facendo quest’uomo? Chi è? Sarà un mago? Una vera stella?

La mia canzone preferita di tutti i tempi è probabilmente Man Out Of Time, di Elvis Costello. Un gran pezzo: costruzione classica ma non troppo, suono denso, grande melodia ma mai eccessiva, e un testo che vede Costello ai suoi massimi livelli.
Detto ciò, in queste pagine non parlerò di Costello e tanto meno di “Imperial Bedroom”, l’album che conteneva quella canzone meravigliosa. Avrei potuto: fu quello un disco che mi marcò profondamente e che ha tuttora un posto speciale nei miei ricordi musicali (e non solo). Vi parlerò invece di “Something/Anything?”, un album per il quale mi sono sentito, a più riprese, un man out of time.
A dire il vero non so dire se il fatto di sentirsi “fuori tempo” sia una condizione vissuta più o meno da tutti, o sia piuttosto una mia caratteristica personale. Fatto sta che in vita mia spesso ho avuto la percezione di arrivare un po’ più tardi di quando avrei dovuto: bazzicavo in compagnie in cui spesso erano quasi tutti più giovani di me, scoprivo le tendenze quando cominciavano ad andare fuori moda, corteggiavo le ragazze quando si erano appena fidanzate con qualcun altro... boh. Sarà una predestinazione. […]

…segue per 6 pagine nel numero 216 di Blow Up, in edicola a Maggio 2016 al costo di 6 euro

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#216) al costo di 10 euro - spese postali incluse - e vi verrà spedito immediatamente via posta prioritaria. Se lo richiedete dopo il mese di riferimento dell’uscita vi verrà spedito, come ogni altro arretrato, con il primo invio mensile di abbonamenti e arretrati.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: risparmiate minimo 16 euro sul prezzo di copertina e avete la certezza di non perdere neanche uno dei numeri pubblicati garantendovi tutti gli eventuali allegati e i numeri speciali; in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale ve lo spediremo di nuovo.

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.

Tag: RPM: Todd Rundgren "Something / Anything?"
© 2020 Blow Up magazine all right reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000