Sonny e Linda Sharrock
Sonny e Linda Sharrock
di Alberto Pezzotta

“I’ve been trying to find a way for the terror and the beauty to live together in one song. I know it’s possible.”
Sonny Sharrock

“Piuttosto che ascoltare un flauto, mi farei canalizzare un molare. Però Herbie Mann è uno dei pochi flautisti per cui posso fare eccezione.” Lo scrive Henry Kaiser su amazon.com, nei commenti di chi ha acquistato Live at The Whisky 1969: The Unreleased Masters (Real Gone Music, 2016). E lo scrive per invogliare all’acquisto coloro che “hanno a cuore Sonny Sharrock”, e probabilmente sono un po’ diffidenti nell’accostarsi a un CD (doppio) di Herbie Mann. Eppure Sonny Sharrock ha suonato per più di sette anni con il flautista di Comin’ Home Baby, e compare in ben nove suoi LP. Su YouTube si trova anche una registrazione su RAI UNO di Mann che suona Memphis Underground con la stessa band di Live at The Whisky 1969 meno Roy Ayers al vibrafono: ossia Miroslav Vitous, Steve Marcus, il batterista Bruno Carr e Sharrock – e quest’ultimo fa anche un breve assolo. Un assolo di chitarra elettrica di Sonny Sharrock in prima serata su RAI 1 nel 1970 – qualcosa di paragonabile solo a Diamanda Galás che canta Iannis Xenakis (o Vinko Globokar?) sullo stesso canale negli stessi anni, se non è leggenda. Se ancora non sapete chi è Sonny Sharrock, a questo punto vedetevi il filmato su YouTube. Però, appunto, l’assolo dura una manciata di secondi, e chi magari ha cominciato ad ascoltare Sharrock nei Last Exit (come il sottoscritto, più o meno), non ha mai avuto tanta voglia di sorbirsi cinguettii e trilli di flauto di zio Herbie per essere ricompensato da una manciata di note triturate e dissonanze di Sonny.

(“Ma perché tieni nella tua band quel tipo che manco sa suonare, e sembra pure uno delle Black Panthers?” chiedevano a Herbie Mann i fan dell’easy listening. E lui: “He’s an original. Trovàtene un altro.” Mentre gli amici di Sonny gli obiettavano: “Ma come fai a suonare con quel bianco col riportone, che suona bossa nova in locali pieni di repubblicani in giacca e cravatta?” Sopravvivere in una dialettica del genere, rimanendo fedeli a se stessi, mostra non solo la forza di un musicista, ma anche la tenuta del suo linguaggio.) […]

…segue per 6 pagine nel numero 217 di Blow Up, in edicola a Giugno 2016 al costo di 6 euro

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#217) al costo di 10 euro - spese postali incluse - e vi verrà spedito immediatamente via posta prioritaria. Se lo richiedete dopo il mese di riferimento dell’uscita vi verrà spedito, come ogni altro arretrato, con il primo invio mensile di abbonamenti e arretrati.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: risparmiate minimo 16 euro sul prezzo di copertina e avete la certezza di non perdere neanche uno dei numeri pubblicati garantendovi tutti gli eventuali allegati e i numeri speciali; in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale ve lo spediremo di nuovo.

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.

Tag: Sonny e Linda Sharrock
©2020 Blow Up magazine all rights reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000