Spiritual Front
Spiritual Front
Paolo Bertoni

Sfogliare passato non per elevarlo a résumé d'affetti, ma per cancellarlo, l'esplicito intento di SPIRITUAL FRONT con “Open Wounds”.

UN DOPPIO album, “Open Wounds” (Trisol), che ritorna, con acredine, sui primi anni di Spiritual Front, progetto capitolino ideato da Simone Salvatori alla fine degli anni '90. Giustizia è resa a The Devourment Of The Will, ottime le riletture di Soulgambler e Song For The Old Man, Nectar On Your Lips acquisisce nuova e bella sostanza in coda, di spessore le versioni aggiornate di Autopsy Of Love e We Could Fail Again, convincenti gli inediti Hey Boy, evocazioni Morricone e fiati a profusione, e, d'umore totalmente opposto, la tempestosa I Live Through You ed Eucharist Of Sodomy, di meritevole ferocia Swans. Nel secondo dischetto versioni alternative, e strumentali, talvolta sorprendenti, con archi e tromba a risaltare, con pregevoli sospensioni neoclassiche, in Autopsy Of A Denied Love e Soulgambler Theme, The Indulgent Waltz con violino straziante ed impeto alla Sieben, insinuanti atmosfere da noir in Purple Cross House, pur scosse da potenti percussioni, e Nectar Like Lips, Hey Frail Boy con inattese soluzioni La Crus. Un percorso a ritroso senza nostalgie, anzi atto a rimuovere memoria, con severità finanche eccessiva, di quei primi capitoli, validi seppur non privi di qualche veniale inciampo: “Il passato brucia, sono ferite aperte che ritornano a far male ogni volta che se ne parla, che queste ferite vengono toccate. Nel corso degli anni molto spesso, sia fan che etichette, mi hanno chiesto di ristampare i primi dischi, queste richieste mi infastidivano, le vivevo come un vero tormento, come se non potessi più liberarmi da un male. Ristamparle per me non aveva senso, ho pensato allora di risuonare alcune canzoni di quel periodo e tutto sommato in questa nuova veste non mi dispiacciono nemmeno.” […]


…segue per 4 pagine nel numero 181 di Blow Up, in edicola nel mese di Giugno 2013 al costo di 6 euro.

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#181) al costo di 10 euro - spese postali incluse - e vi verrà spedito immediatamente via posta prioritaria. Se lo richiedete dopo il mese di riferimento dell’uscita vi verrà spedito, come ogni altro arretrato, con l’invio mensile di abbonamenti e arretrati.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: risparmiate minimo 16 euro sul prezzo di copertina e avete la certezza di non perdere neanche uno dei numeri pubblicati garantendovi tutti gli eventuali allegati e i numeri speciali; in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale ve lo spediremo di nuovo.

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.
Tag: Spiritual Front
©2020 Blow Up magazine all rights reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000