The Celibate Rifles
The Celibate Rifles
di Roberto Calabṛ

“Gli australiani sono disinibiti e non hanno storia. Così sono liberi di essere totalmente selvaggi. Una volta che aprono una porta la attraversano con entusiasmo”. Mi ritornano sempre in mente queste parole di Deniz Tek dei Radio Birdman, ogni volta che ascolto i dischi dei Celibate Rifles. Perché la formula sonora e attitudinale del gruppo di Sydney ha sempre contemplato l’idea di libertà assoluta e trasmette immediatamente un contagioso entusiasmo. La prematura scomparsa del cantante Damien Lovelock, avvenuta il 3 agosto 2019, ha purtroppo messo definitivamente la parola fine alla straordinaria avventura artistica del quintetto e polverizzato il sogno di poter vedere nuovamente in Europa una delle più incredibili e amate formazioni australiane. […]

…segue per 8 pagine nel numero 272 di Blow Up, in edicola a gennaio 2021

• Se non lo trovate in edicola potete ordinarlo direttamente dal nostro sito (BU#272) al costo di 10 euro (spese postali incluse) e vi verrà spedito immediatamente come piego di libri.

• Il modo migliore, più rapido, sicuro ed economico per avere Blow Up è l’abbonamento: non perderete neanche uno dei numeri pubblicati perché in caso di eccessivo ritardo o smarrimento postale vi faremo una seconda spedizione e riceverete a casa i quattro libri della collana trimestrale Director’s Cut il mese stesso della loro uscita per un risparmio complessivo di 60 euro!

Ogni mese Blow Up propone monografie, interviste, articoli, indagini e riflessioni su dischi, libri, film, musicisti, autori letterari e cinematografici scritti dalle migliori penne della critica italiana.


Tag: The Celibate Rifles
©2021 Blow Up magazine all rights reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000