Blow Up #199 [dicembre 2014]
Blow up #199 [dicembre 2014]
PREZZO: 10,00€
Blow Up #199 [dicembre 2014]

NUMERO SPECIALE DI 196 PAGINE!

MUSICA

Tujiko Noriko: L'irresolubile enigma che accompagna ogni suo nuovo atto, sistematicamente nell'obliquità tra colta rappresentazione pop e dissimulazione di malcelate insidie, si è finalmente rinnovato con il trionfale “My Ghost Comes Back” / di Paolo Bertoni

Musica per momenti – Sesso: Settantatré minuti e quaranta secondi di musica per una performance sessuale / di Franco Bolelli

Ewan MacColl: In Gran Bretagna il mondo del folk commemora il venticinquesimo anniversario della scomparsa del grande folk-singer e uomo di teatro che ‘inventò’ il revival della musica popolare e cambiò la radiofonia inglese. Una rilettura dell’attività di questo versatile e straordinario personaggio / di Giovanni Vacca

Mc 900ft Jesus: Il 28 giugno 1994 usciva il terzo e ultimo album di un magnifico musicista e scrittore che poi abbandonò tutto per fare l’aviatore. Si chiamava Mark Griffin ma per tutti era Mc 900ft Jesus, un Gesù alto 274 metri che suonava techno, hip hop e jazz e scriveva racconti nella miglior tradizione noir / di Stefano I. Bianchi

Paolo Conte: il primo album del grande musicista piemontese / nell’RPM di Federico Savini

“Holy Minimalism”
: Corde e campane risonanti, elettronica del profondo, suoni generati dalla luce e dal vento, mantra tibetani, near-death experience, i segreti dell’Ottava, antiche musiche esoteriche. “Sonic Meditations”, “sonic environments for quiet listening”, “slow changing music”. È l’altro lato del minimalismo, quello più contemplativo ed estatico: segreti e bugie dell’estasi panica / di Gino Dal Soler

Playlist 2014
: la playlist del migliori album del 2014, le scelte personali, le liste per generi e settori

Inspiral Carpets: A vent’anni di distanza dall’ultimo disco in studio è tornata una delle band protagoniste della scena “Madchester” a cavallo tra fine anni ’80 e inizi ’90 / di Roberto Curti

Jethro Tull: Non c’è una ricorrenza, non c’è un anniversario, non ci sono dischi nuovi. Non c’è alcun motivo di attualità per raccontare i Jethro Tull. Un’antistoria a più voci per voce sola / di Dario De Marco

Dj Elin
: Sulle tracce di un delinquenziale folletto viennese che nel suo percorso ha incarnato la più anarchica creatività della scena elettronica degli anni ’90 / di Christian Zingales

Pat Metheny: Psicanalisi di un idealista / di Luca Majer

Inoltre: Luca Sapio, Gala Drop, Arca, Los Pepes, Radian [+ Howe Gelb], Alberto Fortis, Cut Hands, John DeLeo, King Gizzard, Rancid

Rubriche: Cosa Nostra, Talktalk, Timeline, Thalideide, Runners, Visti & Sentiti, Recensioni, File Under, Rewind


COLLATERAL
“Esistenzialismo”
: Sartre, Camus, Céline, Vian e la ricetta dell’esistenzialismo / di Maurizio Bianchini

Sergio Pitol - Antonio Di Benedetto
: Un interminabile susseguirsi di sconfitte e umiliazioni / di Loris Tassi

Giulio Questi: “Uomini e comandanti” e “Se non ricordo male” / di Alberto Pezzotta

“Frank” di Lenny Abrahamson: “Frank” di Lenny Abrahamson / di Roberto Curti

Giacomo Leopardi
: Considerazioni sparse sopra un film e un poeta / di Maurizio Bianchini

Inoltre: Recensioni libri


…TRA LE RECENSIONI:
Agatha
Alieni
Andrew Bird
Chris Forsyth & The Solar Motel Band
Cristian Vogel
Deerhoof
Egle Sommacal
Erik Friedlander
Esben And The Witch
Full Of Hell
Gala Drop
Giovanni Succi
John Grant
Kid Millions & Jim Sauter
Luca Sapio
Luke Winslow-King
Malcolm Middleton & David Shrigley
Maurizio Bianchi / L.C.B.
Maurizio Bianchi / Pharmakustik
Mogwai
Mostly Other People Do The Killing
Movie Star Junkies
Musica per Bambini
Neil Young
Pink Floyd
Rancid
Skullflower
Smashing Pumpkins
Teho Teardo
The Dead Brothers
The Experimental Tropic Blues Band
The Fall
Those Poor Bastards
Tom Petty & The Heartbreakers
Zeitkratzer
Tag: Blow Up #199 [dicembre 2014]
© 2020 Blow Up magazine all right reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000