Blow up #203 [aprile 2015]
Blow up #203 [aprile 2015]
PREZZO: 10,00€
Blow up #203 [aprile 2015]

MUSICA
White Hills
: Esce questo mese “Walks For Motorists”, il nuovo album della la coppia più bella del mondo rock sotterraneo. Li abbiamo intervistati / di Stefano I. Bianchi

Jimi Hendrix: Tornano a nuova vita le registrazioni di Hendrix con Curtis Knight & The Squires. Un giallo nella New York degli anni '60, anche se forse Collodi ne aveva già scritto un secolo prima / di Riccardo Bertoncelli

Post-Structuralist Dance Music: Il post-industrial, il noise e la techno mutante agli aromi dub della Haunter Records e sodali spalancano ai nostri occhi il baratro di una modernità che, nell'impossibilità di affrancarsi dalla sua condizione di non-evoluzione, altro non può fare che anelare ossessivamente a una calda e risolutiva pulsione di morte / di Antonio Ciarletta

20 ESSENTIALS: Free Jazz: i 20 migliori album della rivoluzione jazz anni ’60 / di Enrico Bettinello con Dionisio Capuano, Piercarlo Poggio, Federico Savini e Christian Zingales

“Time Marches On”: L’house davanti all’idea di futuro: compiacimenti e considerazioni, sentimento e commozione, in definitiva guardare oltre / di Christian Zingales

Bob Dylan: La pubblicazione integrale di uno dei grandi misteri della musica, i “Basement Tapes” incisi da Dylan e dalla nascente Band in mesi di bucolico esilio dalle parti di Woodstock, Stato di New York, nel 1966/’67 ci ricorda, in 138 puntate, quanto forte sia il legame di Dylan, cantautore per eccellenza, con la tradizione eterna e senza nomi della musica americana. Un ricordo e qualche considerazione / di Marco Sideri

Hawkwind: Controcultura, fantascienza e droga: gli Hawkwind, 1970-1975 / di Valerio Mattioli

Inoltre: Eaves, Alberto Turra, Philip Corner, Courtney Barnett, Alberto Boccardi, Mark & The Clouds, Daniele Baldelli, Calexico, Laura Marling

Rubriche: Cosa Nostra, Talktalk, Timeline, Thalideide, Runners, Visti & Sentiti, Recensioni


COLLATERAL
“Erranti, esuli, sradicati e soccombenti del nuovo millennio” / di Maurizio Bianchini e Fabio Donalisio

Maurice Blanchot: Scrittore, filosofo. Invisibile, controverso teorico della parola / di Stefano Lecchini

“Cold In July” di Jim Mickle / di Roberto Curti

“Maraviglioso Boccaccio”
dei fratelli Taviani / di Alberto Pezzotta

“Mozart In The Jungle”, la serie TV / di Roberto Curti

Inoltre: Recensioni libri


…TRA LE RECENSIONI:
Adriano Canzian
Adriano Viterbini / Reed Turchi
Armand Van Helden
Atari Teenage Riot
Big Mountain County
Black Yaya
Blur
Brian Wilson
Calexico
Colleen
Daniele Baldelli
Death And Vanilla
Don Turbolento
East India Youth
Eaves
Eels
Elliott Murphy
Erase Errata
Errors
Godspeed You! Black Emperor
Gronge X
Huntsville
IOSONOUNCANE
KLF
Labfield
M. C. Schmidt
Madonna
Márta & György Kurtág
Maurizio Bianchi/M.B.
Notturno Americano
Oren Ambarchi & Jim O’ Rourke
Paolo Spaccamonti
People Of The North
Scuba
Sig. Solo & The Superstars
Sir Richard Bishop
Stearica
Stefano Pilia
Sufjan Stevens
Terence Fixmer
The Brian Jonestown Massacre
The Very Best
Todd Rundgren
Toro Y Moi
Trabant Echo Orchestra
Villagers
White Hills
Wire
Zu

Tag: Blow up #203 [aprile 2015]
©2022 Blow Up magazine all rights reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000