Blow up #218/219 [lug-ago 2016]
Blow up #218/219 [lug-ago 2016]
PREZZO: 10,00€
Blow up #218/219 [lug-ago 2016]

MUSICA
20 ESSENTIALS: Psichedelia UK 1967-1973 / di Roberto Municchi con Stefano I. Bianchi, Roberto Calabrò, Gino Dal Soler, Piergiorgio Pardo e Piercarlo Poggio
I 20 dischi essenziali della stagione psichedelica inglese scelti e recensiti.

ABC / di Christian Zingales
Da “The Lexicon Of Love”, 1982, a “The Lexicon Of Love II”, 2016, la gara pop in amore degli ABC.

Asa-Chang / di Federico Savini
Dopo anni di (apparente) silenzio, torna la musica più umana che abbiate mai sentito suonare dagli alieni. Asa Chang ha cambiato volto e organico ai suoi Junray e con “Mahou” ha firmato un altro capolavoro, una “magia” sensoriale da ascoltare in immersione.

Willy De Ville e Warren Zevon
/ di Maurizio Bianchini
Preghiera per Warren e Willy.

Illbient / di Stefano I. Bianchi
Sono passati venti anni da quando uscirono il singolo Galactic Funk e l’album “Songs Of A Dead Dreamer” di Dj Spooky, i dischi che lanciarono in orbita la Illbient, l’elettronica ‘ecumenica’ più visionaria e preveggente degli anni ’90: una colonna sonora perfetta per la città accelerata New York e per tempi in cui tutti ancora guardavano dritto verso il futuro.

Brainiac / di Alessio Budetta
20 anni fa usciva il loro terzo e ultimo disco, “Hissing Prigs in Static Couture”. Rimettiamoci sulle tracce di una band seminale all’incrocio tra urgenza noise, rigurgiti proto-punk e sperimentazioni no e new wave, ma al casello d’entrata di un percorso futuribile riservato ai soli adepti del culto.

Daniele Brusaschetto / di Dionisio Capuano
La musica ai margini di Daniele Brusaschetto.

Inoltre:
Ryley Walker
Archie & The Bunkers
Spain
Factory Floor

Rubriche: Cosa Nostra, Talktalk, Timeline, Runners, Visti & Sentiti, Recensioni


COLLATERAL
Slavoj Žižek / di Luca Majer
Slavoj Žižek e l’insostenibile pesantezza degli anni Dieci.

Denis Villeneuve / di Alberto Pezzotta
Denis Villeneuve, questo sconosciuto. Ovvero: come fare carriera senza vendere l’anima al diavolo e diventare autori (tranne che per la critica italiana)

Alack Sinner / di Stefano I. Bianchi
Esattamente quarant’anni fa il fumetto d’autore più innovativo, controcorrente, provocatorio, persino rivoluzionario era Alack Sinner. Uno dei più grandi graphic novel seriali di ogni tempo, opera dei due autori argentini José Muñoz e Carlos Sampayo.

Se non ora, quando? / di Fabio Donalisio
Letture monstre per la lunga estate caldissima.

Festival di Cannes 2016 / di Raffaele Meale
Sguardi spettrali sulla Croisette 2016.

Inoltre: Recensioni libri


…tra le recensioni:
Aphex Twin
Asa Chang & Junray
Audion
Autechre
Beyond The Wizards Sleeve
Brian Case
Buck Curran
Christian Fennesz & Jim O’Rourke
David Toop
Deerhoof
Dinosaur Jr.
DJ Shadow
Dylan Carlson (Drcarlsonalbion)
Eric Copeland
Factory Floor
Holy Fuck
Hugo Race Fatalists
Jesus Franco And The Drogas
JK Flesh
Joseph Arthur
Loren Connors
Luminance Ratio
Maher Shalal Hash Baz
Mark Barrott
Melvins
Mendrugo
Mick Harvey
NoN
Paul Simon
Pauline Oliveros + Musiques Nouvelles
Plaid
Red Hot Chili Peppers
Rhys Chatham
Rhyton
Rob(u)rang
Roisin Murphy
Ryley Walker
Sei Miguel
Silentways
tab_ularasa
The Monkees
Ultraphallus
Wild Beasts


Tag: Blow up #218/219 [lug-ago 2016]
©2020 Blow Up magazine all rights reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000