Ramones
Ramones
Autore: Roberto Calabṛ
 
PREZZO: 12,00€
Ramones

Ramones. Gang Of New York
Director's Cut #20 (ottobre 2020) • 132 pagine b/n • 12,00 euro

La storia dei Ramones è la straordinaria avventura di quattro ventenni di New York che, volendo riportare il rock’n’roll all’energia e al divertimento delle origini, hanno inventato il punk con il loro look da gang metropolitana, gli slogan a presa immediata e una serie di canzoni minimali suonate alla velocità della luce. La vicenda artistica dei “Fast Four” è anche un esempio luminoso di resistenza alle avversità, dedizione assoluta al proprio gruppo e amore infinito per i fan. Tradotto in numeri fa ventidue anni di (frenetica) attività, quattordici album in studio e 2.263 concerti. Quanto basta per entrare di diritto nel pantheon della popular music.

Roberto Calabrò (Reggio Calabria, 1971) si occupa di musica e cultura underground dalla fine degli anni '80. Ha collaborato a lungo con Repubblica, il Venerdì, L’Espresso e con molte delle più note testate musicali italiane ed europee. Ha pubblicato Queens Of The Stone Age. Il suono del deserto (Arcana, 2004), Eighties Colours. Garage, beat e psichedelia nell'Italia degli anni Ottanta (Coniglio, 2010), Madrid & Barcellona. Guida Rock (Arcana, 2014) e Radio Birdman. Il rito del suono selvaggio (Tuttle, 2018). Ha inoltre curato la revisione editoriale dell’Enciclopedia Rock 1954 – 2004 (Arcana, 2004). Scrive su Blow Up dal 2010.

[di seguito un estratto dal primo capitolo]

[...] I quattro punk di Forest Hills vedevano e vivevano il gruppo come una specie di entità superiore che trascendeva le singole individualità. Johnny e Joey non si sono parlati per quindici anni e quando lo facevano per interposta persona, magari a distanza di pochi metri l’uno dall’altro all’interno dello stesso furgone, davano vita a dei siparietti surreali che sfociavano nel ridicolo. Eppure nessuno dei due ha mai pensato di lasciare o di sfasciare la band. Perché i Ramones erano la loro vita, il loro lavoro, la loro missione. Una famiglia disfunzionale, dicevamo, che ha cambiato per sempre il corso della popular music con quattro album fondamentali, immancabili in ogni collezione di dischi che si rispetti. E con molti altri lavori più che dignitosi, quando non eccellenti. Non c’è album dei Fast Four che non contenga una manciata di brani memorabili. Anche in quelli meno a fuoco ci sono sempre un paio di canzoni per le quali qualsiasi altro gruppo avrebbe fatto carte false. La vicenda artistica della formazione di New York è, dunque, un’incredibile storia di creatività, attitudine, tenacia, dedizione, perseveranza. E amore per i propri fan. Un altro aspetto, questo, che ha contribuito a rendere il quartetto rispettato e adorato in ogni angolo del pianeta. Con le loro canzoni e la loro “uniforme” i Ramones sono entrati con forza nell’immaginario collettivo, al punto da essere omaggiati da Matt Groening in una puntata dei Simpsons nel 1993 o da essere “indossati” da migliaia di persone che ancora oggi sfoggiano, a volte inconsapevolmente, t-shirt con sopra impresso il loro inconfondibile logo.
Una storia unica e irripetibile, durata la bellezza di 22 anni, 14 album e 2.263 concerti. La ripercorriamo assieme nelle pagine che seguono.

Hey Ho! Let’s Go!
Tag: Ramones
©2020 Blow Up magazine all rights reserved
TUTTLE Edizioni - P.iva 01637420512 - iscrizione rea n. 127533 del 14 Gennaio 2000